Come posso monitorare l’avanzamento del ripristino degli snapshot in Amazon Redshift?

5 minuti di lettura
0

Sto ripristinando uno snapshot del cluster Amazon Redshift e desidero monitorare l'avanzamento del ripristino.

Breve descrizione

Amazon Redshift supporta tre tipi di operazioni di ripristino degli snapshot:

  • Ripristino del cluster: un ripristino del cluster ripristina tutte le tabelle, i database e i metadati dallo snapshot. Lo snapshot viene ripristinato in un cluster Amazon Redshift delle stesse dimensioni e configurazione dei nodi del cluster di origine

  • Ripristino multi-istanza: un ripristino multi-istanza ripristina uno snapshot di Amazon Redshift in un cluster di dimensioni diverse o che esegue un tipo di nodo diverso. Un ripristino multi-istanza viene eseguito allo stesso modo di un ripristino del cluster. Per elencare tutti i possibili tipi di nodi e il numero di nodi di un cluster, esegui la seguente query:

    aws redshift describe-node-configuration-options --snapshot-identifier <snapshot-identifier> --region <region> --action-type restore-cluster
  • Ripristino delle tabelle: un ripristino delle tabelle ripristina tabelle specifiche e i metadati associati dallo snapshot al cluster Amazon Redshift. Per informazioni su come controllare lo stato del ripristino della tabella, consulta Monitoraggio del ripristino di una tabella.

Importante: i nuovi cluster creati da uno snapshot ereditano gli stessi privilegi e impostazioni di sicurezza del cluster di origine. Dopo il ripristino dallo snapshot, le modifiche apportate al cluster di origine non vengono trasferite al nuovo cluster Amazon Redshift. Inoltre, i dati non possono essere uniti tra il cluster di origine e il cluster Amazon Redshift appena creato. La stessa limitazione si applica alle tabelle di origine e alle tabelle appena create in Amazon Redshift.

Risoluzione

Monitoraggio del ripristino del cluster o del ripristino multi-istanza

Nota: se ricevi messaggi di errore durante l'esecuzione dei comandi dell'interfaccia della linea di comando AWS (AWS CLI), consulta Troubleshoot AWS CLI errors. Inoltre, assicurati di utilizzare la versione più recente di AWS CLI.

Usa la Console di gestione AWS, Amazon Redshift Events o l'interfaccia della linea di comando AWS per monitorare l'avanzamento del ripristino del cluster o del ripristino multi-istanza.

Console di gestione AWS

Puoi visualizzare i dettagli del cluster Amazon Redshift nella console Amazon Redshift. Quando il ripristino del cluster Amazon Redshift è in corso, lo stato del cluster è impostato su In corso di modifica. Nella pagina dei dettagli dei Cluster, scegli la scheda Manutenzione e monitoraggio. La scheda Manutenzione e monitoraggio elenca gli eventi che confermano la creazione del cluster Amazon Redshift e il completamento di eventuali trasferimenti di dati. Al termine dell'operazione di ripristino del cluster o multi-istanza, lo stato del cluster viene impostato su Disponibile.

Eventi Amazon Redshift

Per verificare lo stato di un ripristino del cluster, esamina i seguenti eventi:

  • RESTORE_STARTED - REDSHIFT-EVENT-2008: questo evento viene inviato quando inizia il processo di ripristino.
  • RESTORE_SUCCEEDED - REDSHIFT-EVENT-3003: questo evento viene inviato quando viene creato il nuovo cluster e il cluster è disponibile per le query.
  • DATA_TRANSFER_COMPLETED - REDSHIFT-EVENT-3537: questo evento viene inviato al termine del trasferimento dei dati.

Nota: i cluster RA3 generano solo eventi RESTORE_STARTED e RESTORE_SUCCEEDED. Poiché i tipi di nodi RA3 archiviano i dati nello storage gestito di Amazon Redshift, non è necessario trasferire i dati dopo avere eseguito con successo il RESTORE.

AWS CLI

Utilizza l'API DescribeClusters per monitorare l'avanzamento dello snapshot del cluster. L'API DescribeClusters include dettagli sullo snapshot, come la dimensione, la velocità di trasferimento, il tempo trascorso e il tempo rimanente stimato per il ripristino dello snapshot. Quindi, controlla la voce RestoreStatus per verificare se lo snapshot è stato ripristinato. Per ulteriori informazioni sulle metriche degli snapshot, consulta RestoreStatus.

Per verificare lo stato del ripristino dello snapshot, esegui il comando seguente:

aws redshift describe-clusters --cluster-identifier <value>

Per ulteriori informazioni, consulta Restoring a cluster from a snapshot.

Monitoraggio del ripristino di una tabella

Per monitorare l'avanzamento del ripristino della tabella, utilizza la Console di gestione AWS o l'interfaccia della linea di comando AWS.

Console di gestione AWS

Dopo avere avviato il ripristino della tabella, utilizza la console Amazon Redshift per monitorare lo stato della richiesta. La scheda Backup nella pagina dei dettagli dei Cluster elenca tutte le richieste di ripristino di tabella. La scheda Stato mostra lo stato corrente della richiesta come SUCCEEDED, FAILED, CANCELED, PENDING o IN_PROGRESS.

AWS CLI

Per monitorare il ripristino di una tabella tramite l'interfaccia della linea di comando di AWS, usa il comando describe-table-restore-status. Il comando describe-table-restore-status elenca lo stato di una o più richieste di ripristino delle tabelle effettuate utilizzando l'API RestoreTableFromClusterSnapshot. Se non specifichi un valore per il parametro TableRestoreRequestId, l'API DescribeTableRestoreStatus restituisce lo stato di tutte le richieste di ripristino delle tabelle. Le richieste sono elencate in ordine crescente per data e ora.

Per trovare lo stato del ripristino della tabella, esegui i seguenti comandi:

aws redshift describe-table-restore-status --cluster-identifier <mycluster>

aws redshift describe-table-restore-status --table-restore-request-id <value>

Informazioni correlate

restore-from-cluster-snapshot

AWS UFFICIALE
AWS UFFICIALEAggiornata 6 mesi fa